Navigation


May 22, 2015

 

 

Mondial du Merlot 2017

Ticino DOC - bianco di Merlot 100'Anni- Medaglia d'oro

 

 

 

 

 

 

 

Storia



Azienda testimone e interprete
di cent’anni di storia e cultura
del Merlot in Ticino e Mesolcina

La storia della Cantina di Giubiasco si riassume in alcune tappe che sono comuni a molte esperienze umane: nata come risposta alle esigenze del momento storico, è cresciuta, ha subito profondi cambiamenti, è “rinata” con nuovi impulsi, nuovo slancio, nuovi progetti. Fondata nel 1929, è stata la prima cooperativa del settore viticolo nel cantone e può essere annoverata fra le aziende che maggiormente hanno contraddistinto un secolo di storia e di cultura del nobile vitigno Merlot.

Oggi la Cantina di Giubiasco vinifica circa il 12% dell'intera produzione vitivinicola del Canton Ticino.

Nell'intento di esaudire le differenti esigenze del consumatore, mantenendo in ogni modo i valori tradizionali, la Cantina ha dapprima sperimentato e successivamente sviluppato un'importante diversificazione della produzione. Con le uve pregiate Merlot, le quali rappresentano la quasi totalità del raccolto conferito alla Cantina, si producono vini rossi, bianchi e rosati.  La cantina di Giubiasco è la culla della vinificazione in bianco del Merlot, scelta tecnica e commerciale di successo, molto apprezzata a livello nazionale.

Restando fedele alla tradizione, la Cantina produce dei vini rossi d'invecchiamento quali l'"Alba-VITI" e la "Riserva". La ricerca di una migliore qualità e il desiderio di valorizzare al meglio le caratteristiche pedoclimatiche del nostro territorio hanno ispirato l’introduzione della selezione "Ronchi del Contado" comprendente due denominazioni di comuni del Bellinzonese affinate in "barriques": i Merlot di Monte Carasso e di Camorino Questi Merlot di grande struttura si prestano ad un invecchiamento da 4 a 8 anni. 

La vinificazione della Bondola in purezza, contribuisce alla salvaguardia di questo vitigno autoctono che rappresenta una preziosa componente della nostra tradizione viticola. La Bondola è una delle più antiche varietà di uva rossa ancora coltivata al giorno d'oggi nel nostro Cantone.